Francia: Avignone antica residenza dei Papi nel cuore della Provenza

Avignone sorge sulla riva sinistra del fiume Rodano, nel sud della Francia. Fu scelta dal Papa Clemente V nel 1309 come propria sede e da allora fu governata...


Francia: Avignone antica residenza dei Papi nel cuore della ProvenzaAvignone sorge sulla riva sinistra del fiume Rodano, nel sud della Francia. Fu scelta dal Papa Clemente V nel 1309 come propria sede e da allora fu governata da ben nove papi che risiedevano nel Palazzo dei Papi. Questo palazzo è una struttura imponete che si è arricchita di fortificazioni negli anni nei quali fu residenza dei nove papi. Altri palazzi sovrastano la città come palazzo dei Monnaies un tripudio di arte barocca, oggi usato per ospitare una scuola di musica. Villeneuve-Martignan, risale alla metà del ‘700 ospita attualmente il Museo Calvet ,dove potrete vede sculture e opere pittoriche risalenti al 1400. Montfavet fa parte del comune di Avignone, ospitava l’ospedale psichiatrico in cui ha vissuto per quasi trent’anni la scultrice francese Camille Claudel. Una struttura molto suggestiva emblema dell’architettura moderna è la nuova stazione ferroviaria disegnata da Jean-Marie Dutilleul con i due  imponenti ponti ferroviari sul Rodano.

Francia: Avignone antica residenza dei Papi nel cuore della Provenza

Francia: Avignone antica residenza dei Papi nel cuore della Provenza

Inoltre la città possiede il ponte di St-Bénezet un tempo lungo 900 metri, oggi possiede solo 4 archi. Una leggenda aleggia sulla costruzione di questo ponte, sembra infatti che un pastore Bènezet invitò  le autorità a costruire il ponte dopo che un angelo gli apparse, ma non fu ascoltato fino a quando spostò un enorme masso da solo. All estremità del ponte di Bènezet sorge la Chapelle St Nicolas, una piccola chiesa in stile gotico, il luogo che la circonda è considerato uno dei più romantici del Paese. Non molto lontano da Avignone sorgono anche Nimes, una magnifica città  di origine romana e Chusclan balzata  in questi giorni sulle prime pagine della cronaca per l’esplosione nella sua centrale nucleare di Marcoule.  (Foto: @MauroC flickr.com, @PaoloSerena flickr.com )

Autore

Potrebbe interessarti...