Brasile: Cascate di Iguazu tra paradiso, cinema e leggenda

Cataratas do Iguaçu (in brasiliano) o Cascate di Iguazu sono un sogno ad occhi aperti. Nascono dal fiume Iguazú che si trova sul confine tra lo stato del Paraná...


 Brasile: cascate di Iguazu tra paradiso, cinema e leggendaCataratas do Iguaçu (in brasiliano) o Cascate di Iguazu sono un sogno ad occhi aperti. Nascono dal fiume Iguazú che si trova sul confine tra lo stato del Paraná (Brasile) e la provincia di Misiones (Argentina).

Il corso d’acqua, Iguazu, si suddvide in ben 275 cascate, con altezze che arrivano fino a 70 metri ed è lungo 2,7 chilometri. Le cascate fanno parte del Parco nazionale dell’Iguazú (Argentina) ma anche del Parco nazionale dell’Iguaçu (Brasile). Questi parchi e la cascata sono stati proclamati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. La sua formazione geologica risalente a circa 150 milioni di anni, ma la formazione della morfologia delle cascate iniziata circa 200.000 anni fa. Il fiume Iguaçu misura 1.200 metri di larghezza sopra le cascate. La larghezza totale delle cascate in Brasile è di circa 800 metri e 1.900 metri sul lato argentino. La portata media del fiume è di circa 1.500 m3 al secondo, che vanno da 500 m3/s nei periodi di siccità a 8.500 m3/s tra i mesi ottobre e marzo.

La famosa gola del diavolo forma una “U” che segna il confini tra Argentina e Brasile ed è profonda 150 metri e lunga 700. I “grandi salti” sono 19, di cui solo cinque sono sul lato brasiliano: Floriano, Deodoro, Benjamin Constant Santa Maria e Unione. Da dove, però, si può godere di una vista panoramica sulla cascata.

Per alcuni sono la porta del paradiso per lo stupore e la bellezza naturale di questo luogo. Forse, è proprio per questo che sull’origine delle cascate si narra un’antica leggenda. Si racconta che un Dio si innamorò di una giovane ragazza e pare volesse sposarla ma la giovane non lo ricambiava, anzi, era innamorata di un mortale. Proprio con questo la giovane scappò, dalla prepotente divinità, a bordo di una canoa con il suo amato. Il Dio non accettò il rifiuto ed infuriato blocco i giovani modificando il corso del fiume e lo tramutò in cascata. I due giovani precipitarono dal dirupo: lei si trasformò in roccia lui in albero da allora sembra che i due continuino a guardarsi circondati da quel paradiso.cascate di Iguazu

Le Cascate di Iguazu sono stata anche lo scenario di molti film come Agente 007 Moonraker Operazione spazio, Mission, Happy Together, Miami Vice ed Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo.  Queste cascate sono paradiso unico da non perdere e da visitare almeno una volta

 

Autore

Potrebbe interessarti...