La roccia più curiosa del mondo: divisa a metà, perfetto equilibrio

Scopri Al Naslaa, la roccia divisa in Arabia Saudita che affascina i turisti. Esplora le teorie sulla sua origine e scopri come visitarla.

visita guidata Al Naslaa Arabia Saudita

Viaggiare è sinonimo di disconnessione, ma anche di scoperta di monumenti, città e paesaggi difficili da dimenticare. Anche se non è sempre necessario lasciare l’Italia per scoprire culture e luoghi incredibili, ci sono molti paesi che vale la pena visitare. Nel caso degli amanti della geologia, non possono perdere l’occasione di visitare l’Arabia Saudita, dove viene ritrovata una strana pietra che impressiona le migliaia di turisti che riceve ogni anno. Questa è Al Naslaa, la roccia più curiosa del mondo, divisa a metà e in perfetto equilibrio.

L’Arabia Saudita non è proprio dietro l’angolo, ma questo non impedisce di scoprire Al Naslaa, una formazione rocciosa la cui misura è alta circa nove metri e larga sette metri e mezzo. Nello specifico si trova nel nord-ovest del Paese asiatico, nell’oasi di Tayma.

La sua immagine è curiosa e non lascia nessuno indifferente, poiché è ricoperta di pitture rupestri. Anche se c’è chi potrebbe non attirare la sua attenzione al primo sguardo, questo varia a seconda di come lo si guarda: se lao si guarda di lato, ha un taglio perfetto che la divide in due.

La sua bellezza è tale che costituisce una grande attrazione turistica e molti visitatori fantasticano addirittura con l’idea che la roccia sia tagliata da un raggio laser. Un’altra teoria, ad esempio, suggerisce che la separazione tra le rocce sia così perfetta che non possa essere stata causata da cause naturali, cosa che gli esperti non escludono. Comunque sia, la verità è che questo è circondato da un mistero scientifico per storici e archeologi. E, per il momento, nessuno ha scoperto l’origine del taglio e come sia stato possibile, visto che le pietre sono sorrette da piccoli piedistalli.

Al Naslaa la roccia pi curiosa del mondo divisa a met e in perfetto equilibrio

Il motivo per cui Al Naslaa è divisa

Sono molte le teorie che cercano di spiegare cosa abbia causato la divisione di Al Naslaa, ma quella della geologa Cherry Lewis ha acquisito una forza particolare. Questa esperta suggerisce che la separazione della roccia sia stata causata da processi naturali.

Pertanto, afferma che questo fenomeno potrebbe essere stato il risultato dell’erosione da gelo e disgelo, un processo in cui l’acqua penetra nelle fessure della roccia e, quando ghiacciata, espande la fessura, facendola allargare e allungare.

Successivamente, quando il ghiaccio si scioglie, l’acqua continua a penetrare nella fessura, cosa che può ripetersi finché la roccia non si divide a metà. Inoltre, Lewis sottolinea che anche l’erosione eolica, simile alla sabbiatura in un ambiente desertico, potrebbe aver contribuito alla forma peculiare della roccia.

Ciò contraddice altre speculazioni, come l’intervento alieno, suggerite da alcuni teorici della cospirazione. Altri sostengono che la roccia sia la prova di una tecnologia avanzata, il che implicherebbe che le antiche civiltà potrebbero essere state più sviluppate di quanto si creda comunemente. Tuttavia, la teoria di Lewis fornisce una spiegazione basata su processi geologici conosciuti.

Al Naslaa la roccia pi famosa del mondo

Come si può visitare la roccia più famosa del mondo

Coloro che sono interessati a visitare Al Naslaa dovrebbero tenere presente che hanno due opzioni. Il primo è assumere una visita guidata in Arabia Saudita con professionisti che conoscono la zona. Questo ha il vantaggio che permette di avere esperienza e conoscenza dettagliata del percorso da parte di guide specializzate.

D’altra parte c’è la possibilità di fare un tour individuale con la propria auto o con un’auto a noleggio. Per fare questo è importante tenere in considerazione che la città più vicina alla pietra è Tayma, situata a 44 chilometri di distanza. Da lì, i visitatori possono dirigersi a sud sull’autostrada 15 e poi fare una breve deviazione lungo una strada di campagna che collega la strada principale ad Al Naslaa.

Entrambe le opzioni offrono la possibilità di esplorare questo affascinante sito storico e naturale, con la differenza che la visita guidata prevede un’esperienza più strutturata e guidata, mentre il tour individuale offre maggiore flessibilità e autonomia ai viaggiatori.



Potrebbero interessarti anche...