Trovano la capitale perduta di un Antico Regno Maya in Chiapas

Resti di edifici dell’antica capitale perduta di un antico regno Maya sono stati localizzati sulle terre di proprietà di un allevatore messicano. I suoi...

Trovano la capitale perduta di un Antico Regno Maya in Chiapas

Resti di edifici dell’antica capitale perduta di un antico regno Maya sono stati localizzati sulle terre di proprietà di un allevatore messicano.

I suoi scopritori ritengono che il sito archeologico, chiamato Lacanja Tzeltal per la vicina comunità moderna, fosse la capitale del regno di Sak Tz’i, situato in quello che oggi è lo stato del Chiapas nel sud-est del Messico. Probabilmente fu fondata intorno al 750 aC e poi fu occupata per più di mille anni.

Il professore associato di archeologia della Brandeis University, Charles Golden, in collaborazione con il bioarcheologo della Brown University Andrew Scherer e un team di ricercatori provenienti da Messico, Canada e Stati Uniti, ha iniziato a scavare nel sito nel giugno 2018.

Trovano la capitale perduta di un Antico Regno Maya in Chiapas

Tra i suoi reperti, pubblicati sul Journal of Field Archaeology, c’è un tesoro di monumenti Maya, uno dei quali ha

un’importante iscrizione che descrive rituali, battaglie, un mitico serpente d’acqua e la danza di un dio della pioggia. Hanno anche trovato resti di piramidi, un palazzo reale e un campo da ballo.

Gli studiosi hanno cercato prove di Sak Tz’i dal 1994, quando hanno identificato i riferimenti nelle iscrizioni trovate in altri siti di scavo Maya. Il regno è citato anche nelle sculture conservate nei musei di tutto il mondo.

Sak Tz’i (Plan de Ayutla) non era esattamente il più potente dei regni Maya e i suoi resti sono modesti rispetto ai siti più noti di Chichén Itzá e della vicina Palenque.

Ma Golden dice che trovare Sak Tz’i rimane un importante progresso nella nostra comprensione dell’antica politica e cultura Maya. Lo ha paragonato al tentativo di mettere insieme una mappa dell’Europa medievale da documenti storici e dalla lettura di un luogo chiamato Francia. In sostanza, Golden e il suo team hanno localizzato la Francia. “È un grande pezzo del puzzle”, ha detto Golden in una nota.



Potrebbero interessarti anche...