Atterraggio di emergenza di un Boeing 777 dopo un problema al motore

Un Boeing 777 della compagnia russa Rossiya ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza venerdì a Mosca dopo un problema al motore, meno di una settimana...

Atterraggio di emergenza di un Boeing 777 dopo un problema al motore

Un Boeing 777 della compagnia russa Rossiya ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza venerdì a Mosca dopo un problema al motore, meno di una settimana dopo uno spettacolare incidente al reattore su un aereo simile negli Stati Uniti.

“Durante il volo cargo 4520 Hong Kong-Madrid, è stato rilevato un malfunzionamento del sensore di controllo del motore”, ha informato la compagnia in un comunicato, aggiungendo che “l’equipaggio ha deciso di effettuare un atterraggio di emergenza” all’aeroporto Sheremetyevo di Mosca. “L’atterraggio è avvenuto in sicurezza. L’aereo riprenderà il volo per Madrid dopo le 12:00 (09:00 GMT)”, ha aggiunto Rossiya, una controllata della compagnia statale russa Aeroflot.

I siti di monitoraggio del volo hanno confermato che l’aereo era un Boeing 777. La scorsa settimana, lo stesso giorno, i reattori di due modelli di Boeing hanno preso fuoco poco dopo il decollo da Denver (Stati Uniti) e Meerssen (Paesi Bassi) perdendo la carenatura e parti del velivolo. Mentre gli aerei tornavano di corsa all’aeroporto, una pioggia di detriti è caduta su una zona residenziale alla periferia di Denver e nella regione di Limburgo, ferendo due persone e arrecando danni alle auto e ad abitazioni.

Più di 120 Boeing 777 equipaggiati con motori Pratt & Whitney PW4000 selezionati sono rimasti bloccati in tutto il mondo dopo questi spettacolari incidenti. Questo nuovo caso è un altro duro colpo per la Boeing, la cui reputazione era stata gravemente colpita dalle battute d’arresto del suo nuovo medio raggio, il 737 MAX, coinvolto in due incidenti ravvicinati che uccisero 346 e ne vietarono il volo per quasi due anni.

Potrebbero interessarti anche...