Paesi Bassi, Boeing 747 perde pezzi dopo il decollo: passanti feriti e danni ad auto ed abitazioni

Non è certo un buon periodo questo per i motori degli aerei Boeing. Dopo il caso del Boeing 777 degli Stati Uniti che ha dovuto fare un atterraggio d’emergenza...

Paesi Bassi, Boeing 747 perde pezzi dopo il decollo: passanti feriti e danni ad auto ed abitazioni

Non è certo un buon periodo questo per i motori degli aerei Boeing. Dopo il caso del Boeing 777 degli Stati Uniti che ha dovuto fare un atterraggio d’emergenza perchè ha perso un motore in volo, oggi tocca al caso di un Boeing 747 che perde pezzi dopo il decollo da Maastricht nei Paesi Bassi, ed è costretto a deviare verso Liegi. Risultato: tanta paura, due passanti feriti e danni alle auto e ad abitazioni

Un Boeing 747-400BCF cargo registrato VQ-BWT (MSN 24975) in volo per la Longtail Aviation con base alle Bermuda è decollato dalla pista 21 dell’aeroporto di Maastricht Aachen questo sabato pomeriggio alle 16:11 (UTC + 1). L’aereo che opera il volo LGT5504 per New York JFK ha subito gravi danni a un motore poco dopo il decollo.

Boeing 747 perde pezzi dopo il decollo: passanti feriti e danni ad auto ed abitazioni

Parti del motore (pale della turbina) sono cadute nel vicino villaggio di Meerssen provocando 2 feriti lievi e danni alle auto (guarda la foto dicopertina). Secondo un portavoce della South Limburg Safety Region, probabilmente è avvenuta un’esplosione nel motore numero uno dell’aereo. Parti metalliche come le pale delle turbine sono cadute intorno alla città di Limburg di Meerssen.

Detriti del motore caduto provocano danni e feriti

I detriti hanno colpito una donna anziana, che è rimasta leggermente ferita.

Un bambino si è anche bruciato le dita su un pezzo di metallo. A Meerssen diverse case e auto sono state danneggiate dalla caduta di detriti.

L’aereo di 30 anni è stato subito dirottato su tre motori all’aeroporto di Liegi, dove è atterrato in sicurezza dopo aver compiuto diversi giri sulle Ardenne per bruciare carburante e perdere peso. Secondo l’esperto di aviazione Joris Melkert, si tratta di un incidente speciale: “ Non ricordo un caso recente nei Paesi Bassi in cui parti di un motore sono cadute.

La causa dell’incidente è sconosciuta

“La causa dell’incidente è sconosciuta. Il motore potrebbe aver aspirato qualcosa provocando la rottura delle pale della turbina. Ecco come appaiono i detriti”, dice il portavoce dell’aeroporto. Le autorità hanno avvertito i cittadini di non toccare o spostare i detriti. L’Onderzoeksraad voor Veiligheid (Dutch Safety Board) ha avviato un’indagine esplorativa.

Longtail Aviation è una compagnia aerea charter con sede a St. George’s, Bermuda, ed è stata costituita nell’agosto 1999. Nonostante la diminuzione dei viaggi aerei dovuto all’emergenza pandemica, è il secondo incidente simile nell’arco di 24 ore che si verifica anche se in due continenti diversi.



Potrebbero interessarti anche...