Volo Sharm el Sheikh Napoli con 122 turisti italiani fa atterraggio d’emergenza

IL CAIRO (EGITTO) – Tanta paura ma nessuna conseguenza dopo il decollo da Sharm el Sheikh. Secondo quanto reso noto dalle autorità aeroportuali egiziane...

IL CAIRO (EGITTO) – Tanta paura ma nessuna conseguenza dopo il decollo da Sharm el Sheikh. Secondo quanto reso noto dalle autorità aeroportuali egiziane la causa dell’interruzione di rotta è stata un guasto tecnico.

Il volo aereo AMC Airlines YJ 02741 doveva atterrare all’aeroporto napoletano di Capodichino alle 14:30, riportando a casa un gruppo di turisti che aveva trascorso le vacanze nella famosa località del Mar Rosso.

I passeggeri sono stati fatti scendere dall’aereo e sono stati reimbarcati sullo stesso aeromobile o su un altro velivolo dopo che tecnici avranno provveduto a esaminare e se possibile riparare i guasti.

Il volo aereo è ripartito dal Cairo alle ore 18:10 locali, operato con un Boeing 737-86Q, come reso noto dal sito dell’aeroporto della capitale egiziana ed è atterrato a Capodichino alle 20:48 di martedì sera.

La compagnia aerea egiziana AMC (“Aircraft Maintenance Company”), evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è una compagnia aerea privata che opera voli charter tra l’Europa e le località egiziane del Cairo, Sharm El Sheikh, Luxor, Hurghada.

Potrebbero interessarti anche...