Egitto: un sogno all’ombra delle piramidi di Giza

L'Egitto è una terra magica, nasconde mistero e poesia tra le sue piramidi, il mare cristallino e la tradizione


Egitto: un sogno all'ombra delle piramidi di Giza.

L’Egitto è una terra magica, nasconde mistero e poesia tra le sue piramidi, il mare cristallino e la tradizione. Un tempo era tra le mete più amate dagli italiani. Le località come Sharm el Sheikh sembravano colonie italiane per l’alta concentrazione di turisti del nostro paese. Oggi, è molto frequentata anche da russi che per l’ottimo clima e la relativa vicinanza scelgono la costa egiziana come destinazione per le loro vacanze. Ma il vero tesoro dell’Egitto sono le maestose piramidi che nella piana di Giza, dopo migliaia di anni dallo loro costrizione regnano incontrastate.

Egitto, le piramidi di Giza: Cheope, Chefren e Micerino.

Le tre piramidi (foto): Cheope detta anche la Grande Piramide per i suoi 146 metri di altezza, Chefren di 144 metri e quella di Micerino di “appena” 65 metri sono uno spettacolo archittonico unico. Le quattro facciate della piramide di Cheope sono orientate verso i quattro punti cardinali del mondo. Altro particolare interessante la piana di Giza ha origine artificiale; a quanto pare l’immensa pianura è stata spianata dall’uomo. La posizione delle tre piramidi coincide con quella delle stelle che compongono la costellazione di Orione, luogo, da cui secondo gli egizi, proveniva il dio Osiride.

Egitto: l’enigmatica Sfinge vicino la Grande Piramide.

Ma ciò che lascia stupiti i visitatori è l’enigmatica Sfinge (guarda la splendida foto), un colosso di pietra lungo 57 metri e alto 20 metri con il corpo di leone e la testa umana che si trova a sud-est della Grande Piramide. Il periodo migliore per visitarle è in autunno ed in primavera, quando le temperature sono più gradevoli, mentre nei mesi estivi sfiorano i 40 gradi: Per cui se volte visitare le piramidi nella stagione estiva è meglio che vi rechiate nella piana di Giza nelle prime ore del mattino.

Per raggiungere le piramidi di Giza.

Per raggiungere le piramidi di Giza basta sbarcare all’aeroporto del Cairo (che è uno dei più vicini), dista circa 30 Km dal sito archeolgico delle Piramidi. Molti villaggi turistici della costa offrono visite guidate alle piramidi: un viaggio organizzato è sempre un modo sicuro per esplorare nuovi paesi in sicurezza. Le piramidi di Giza sono una delle sette meraviglie del mondo, visitarle è un esperienza unica nella vita.

Autore

Potrebbe interessarti...