Piloti ubriachi sul volo aereo United Airlines, arrestati prima del decollo

LONDRA (GB) – Doveva essere un normale volo da Glasgow per New York, ma rischiava di trasformarsi in una tragedia, evitata appena in tempo dall’intervento...

Piloti ubriachi sul volo aereo United Airlines, arrestati prima del decollo.

LONDRA (GB) – Doveva essere un normale volo da Glasgow per New York, ma rischiava di trasformarsi in una tragedia, evitata appena in tempo dall’intervento delle forze dell’ordine. I piloti della United Airlines infatti sono stati arrestati quando erano ormai pronti al decollo da Glasgow, perché completamente ubriachi.

Gli uomini della polizia, preoccupati per la sicurezza delle oltre 300 persone che si trovavano a bordo del volo UA162, tra equipaggio e passeggeri, hanno fatto irruzione in cabina di pilotaggio appena prima che l’aereo si alzasse, mettendoli le manette ai polsi, dopo essere risultati positivi a un test dell’alcol pochi minuti prima della partenza.

Arrivati di gran carriera al gate, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, gli agenti hanno portato via i due uomini, un 45enne e un 61enne, che rimarranno in custodia fino a martedì, quando dovranno presentarsi davanti al dipartimento dello Sceriffo di Paisley, in Scozia.

La compagnia aerea statunitense, che ha immediatamente rimosso dal servizio i piloti e provveduto a portare a destinazione i passeggeri, ha affermato che la sicurezza dei suoi passeggeri e dell’equipaggio sono “sempre la nostra massima priorità”. “Sottoponiamo tutti i nostri impiegati ai più alti standard a abbiamo una tolleranza zero per l’alcol”, ha aggiunto. Il volo per New York è stato cancellato.

Potrebbero interessarti anche...