Lufthansa e Air France sospendono voli aerei per Iran e Iraq

La compagnia aerea tedesca Lufthansa ha annunciato la sospensione di tutti i suoi voli per Iran e Iraq, a partire da un volo programmato per oggi da Francoforte...

Lufthansa e Air France sospendono voli aerei per Iran e Iraq.

La compagnia aerea tedesca Lufthansa ha annunciato la sospensione di tutti i suoi voli per Iran e Iraq, a partire da un volo programmato per oggi da Francoforte a Teheran. Tale provvedimento segue la decisione dell’Ukraine International Airlines (UIA) che ha sospeso i voli per Teheran a tempo indeterminato a causa del recente schianto del suo aereo Boeing 737 con 176 persone a bordo: nessun sopravvissuto. Lo ha annunciato il servizio stampa della compagnia in un post sulla sua pagina Facebook.

La società ucraina inoltre, ha evidenziato che sta facendo tutto il possibile per scoprire le cause dell’incidente. Una misura “prudenziale”, ha spiegato il gruppo, alla luce della situazione nella regione. “Non sorvoliamo al momento né l’Iran né l’Iraq”, ha aggiunto una portavoce. Tuttavia, non ci sono invece ancora decisioni su eventuali modifiche delle rotte sul Medio Oriente.

Anche Air France annuncia di sospendere i suoi voli su Iraq e Iran, come misura preventiva di fronte alla crescente tensione nella zona.

La tragedia dell’incidente aereo a Teheran.

Un aereo Boeing 737 che trasportava 177 persone di cui 9 membri dell’equipaggio si è schiantato poco dopo il decollo dall’aeroporto di Imam Khomeini, a Teheran, nelle prime ore di mercoledì, ora locale, secondo quanto riporta la CNN. Secondo le prime notizie gran parte dei passeggeri a bordo dell’aereo della compagnia Ukraine International Airlines erano iraniani. Irna Qassem Biniaz, un funzionario del ministero delle Infrastrutture stradali iraniane, ha affermato che “la causa dell’incidente è un incendio ad un motore”, escludendo la possibilità di un attacco terroristico. Versione corroborata dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky che, con un post su Facebook invita ad “astenersi dal fare congetture e avanzare teorie non corroborate” in merito alla vicenda. Il servizio di localizzazione del volo FlightRadar 24, ha dichiarato in un tweet che il jet era in servizio da circa tre anni e mezzo. Su Twitter il video della caduta dell’aereo.

Potrebbero interessarti anche...