Incredibile incidente a Venezia tra una Nave da Crociera MSC e un battello turistico

INCIDENTE NAUTICO A VENEZIA – Poteva però essere una tragedia peggiore quella che migliaia di turisti hanno assistito domenica mattina a Venezia. Sembrava...

Incredibile incidente a Venezia tra una Nave da Crociera MSC e un battello turistico.

INCIDENTE NAUTICO A VENEZIA – Poteva però essere una tragedia peggiore quella che migliaia di turisti hanno assistito domenica mattina a Venezia. Sembrava che la nave non potesse fermarla più nessuno. Aveva il motore in avaria, ma “in spinta”, ha spiegato chi era sui rimorchiatori che facevano da guida. Almeno 5 persone sono rimaste ferite dopo la collisione di una grande nave da crociera contro un molo e una barca turistica sul Canale della Giudecca, uno dei più grandi canali di Venezia. Si tratta di turiste americane, neozelandesi e australiane, tra i 67 e 72 anni: una già dimessa, le altre con pochi giorni di prognosi.

Nelle immagini catturate da vari testimoni, si può vedere come la nave da crociera Opera della MSC Crociere (compagnia a capitale interamente svizzero) di 275 metri per 65mila tonnellate di stazza, si avvicina a un bacino suonando la sirena. Poi, la nave ha colpito una battello turistico che si trovava sullo stesso molo, mentre le persone fuggivano in preda al panico.

Sul barcone fluviale turistico dove i passeggeri stavano facendo colazione, prima di una gita sul Brenta, c’erano 130 persone al momento dell’incidente, che si è verificato intorno alle 8:30 del mattino di ieri.

L’incidente nautico ha riaperto il dibattito sulla presenza di grandi navi nella città, un tema ricorrente e per il quale i veneziani e le associazioni ambientaliste combattono da anni per vietarne l’ingresso.

Secondo l’ex primo cittadino Massimo Cacciari per risolvere il caso basterebbe “portare le grandi navi a Marghera”. E ha aggiunto: “C’era bisogno della tragedia sfiorata? Sono 20 anni che ne parliamo”.

Potrebbero interessarti anche...