Il volo commerciale più lungo del mondo atterra negli Stati Uniti

Partì giovedì alle 23:37 da Singapore e arrivato all’aeroporto di Newark (New York) nel New Jersey, questo venerdì alle 05:26 dopo 17 ore e 25 minuti....

Il volo commerciale più lungo del mondo atterra negli Stati Uniti.

Partì giovedì alle 23:37 da Singapore e arrivato all’aeroporto di Newark (New York) nel New Jersey, questo venerdì alle 05:26 dopo 17 ore e 25 minuti. Il volo Singapore-New York della Singapore Airlines ha superato la rotta della Qatar Airways tra Doha, Qatar e Auckland, Nuova Zelanda.

Il volo aereo ha percorso 16700 chilometri in 17 ore e 25 minuti, leggermente più dei 15344 chilometri che separano entrambi gli aeroporti in linea retta.

È la seconda volta che Singapore tenta questa rotta, che è stata presentata per la prima volta nel 2004 e mantenuta fino al 2013 quando è diventato chiaro che l’Airbus A340-500 con cui volavano consumava troppo perché i prezzi del carburante diventassero redditizi.

La differenza è ora nell’Airbus A350-900 ULR con cui vola, un aereo progettato per avere le ali molto lunghe. E’ infatti, al momento, l’aereo commerciale più lungo del mondo: è in grado di rimanere poco più di 20 ore in aria e volare quasi 18000 chilometri senza fermarsi per fare rifornimento.

Questa capacità proviene da un sistema di carburante modificato in grado di immagazzinare 165 mila litri di carburante (24 mila in più rispetto all’A350-900 su cui si basa) e una serie di miglioramenti aerodinamici che, tra le altre cose, includono alcuni sharklets (le punte

ricurve delle ali) più grande. Questi nuovi sharklet, infatti, vengono ora montati di serie sul nuovo Airbus A350 una volta dimostrata la loro efficienza.

Record per il volo aereo diretto Singapore-New York della Singapore Airlines.

Ovviamente, per rispettare le regole del riposo degli equipaggi, i voli SQ22 e SQ21, il volo di ritorno, devono prendere a bordo due piloti e due primi ufficiali che a turno si fermano per riposare. La cabina passeggeri è servita da 17 TCP.

Adesso sarà il mercato che dirà se c’è abbastanza domanda per questo volo diretto, che è più costoso dei voli con scalo, in modo che sia fattibile mantenerlo attivo, con o senza l’Airbus A350-900 ULR.

Potrebbero interessarti anche...