Vacanze Studio: Boom di studenti negli Stati Uniti, tiene l’Inghilterra

Giocamondo, azienda che dal 2004 organizza vacanze studio e soggiorni per ragazzi e senior in Italia e all’estero, sbarca in America, e in particolare a New...

Vacanze Studio: Boom di studenti negli Stati Uniti, tiene l'Inghilterra.

Giocamondo, azienda che dal 2004 organizza vacanze studio e soggiorni per ragazzi e senior in Italia e all’estero, sbarca in America, e in particolare a New York, grazie ad un investimento da oltre un milione di dollari.

“Si tratta di un importantissimo tassello che si inserisce nel quadro di sviluppo delle nostre attività all’estero. Dopo l’inaugurazione della sede operativa di Londra, abbiamo consolidato il nostro brand nello scenario internazionale grazie ad un accordo per l’organizzazione di vacanze studio a Manhattan – in esclusiva per il mercato italiano – con la “Pace University”, una delle cento più prestigiose università degli Stati Uniti”, spiega Stefano De Angelis, CEO e general manager di Giocamondo.

“Le richieste sono state numerosissime”, prosegue De Angelis, che stila anche una classifica delle mete più richieste di vacanza studio all’estero. “Quest’anno gli Stati Uniti hanno avuto un boom, ma la metà più richiesta rimane l’Inghilterra e, a seguire, l’Irlanda e la Scozia. Abbiamo notato un calo del 20% per l’Irlanda. Lo spagnolo tiene ancora testa ma resta un mercato di nicchia.  Sono circa 20 mila gli studenti italiani che sono o si apprestano a partire per queste mete”:

– New York

– Miami

– Los Angeles (area della Costa Californiana)

– San Francisco

– Boston

Alla base della scelta degli Stati Uniti ci sono diverse motivazioni: “Gli effetti del dollaro sull’economia mondiale, che si è indebolito arrivando a perdere fino al 15% nei mesi di gennaio e febbraio, scendendo ai minimi

da oltre 3 anni, in primis, con una conseguente riduzione dei prezzi dei pacchetti delle scuole americane – aggiunge De Angelis, che prosegue – Parallelamente c’è stato un calo nei prezzi anche da parte delle principali compagnie aeree, come Norwegian, Air Italy, e Emirates. Inoltre, il prestigio delle università americane è percepito sia dalle famiglie italiane che dagli stessi ragazzi, così come l’attrattività di certe aree, ad esempio la Silicon Valley, capaci di generare prospettive professionali e opportunità di carriera uniche”.

Grazie all’accordo con la “Pace University” i circa 600 ragazzi che hanno scelto le vacanze studio a New York, nelle settimane a venire, svolgeranno un programma che prevede un corso di formazione di inglese di 30 ore complessive e una serie di visite guidate, rigorosamente in lingua inglese, nei luoghi più significativi della città di New York (ponte di Brooklyn, Statua della Libertà, Ellis Island, Time Square, Museo Memorial 9/11, Metropolitan Museum, Empire State Building e tante altre attrazioni).  La prestigiosa sede universitaria si trova a downtown Manhattan, nel quartiere finanziario più importante del mondo, Wall Street, nei pressi del Museo Memorial 9/11, ove un tempo si ergevano le Torri Gemelle.

Potrebbero interessarti anche...