Pirenei Catalani: montagna Catalunya tra le mete certificate per il turismo familiare

Ben cinque delle sedici località sciistiche e di montagna dei Pirenei Catalani (foto), Masella, Vall de Núria, Vallter 2000, Port Ainé e la Molina, sono state...

Pirenei Catalani: montagna Catalunya tra le mete certificate per il turismo familiare

Ben cinque delle sedici località sciistiche e di montagna dei Pirenei Catalani (foto), Masella, Vall de Núria, Vallter 2000, Port Ainé e la Molina, sono state insignite del sigillo governativo per il turismo familiare (DTF). Questa certificazione rappresenta una garanzia di qualità per le famiglie che desiderano trascorrere una vacanza con i propri bambini all’insegna del divertimento e del turismo attivo. La regione catalana conta al momento già ben 23 destinazioni certificate, 19 sulla costa e quattro in montagna.

Le destinazioni di montagna DTF, molto raggiungibili da Barcellona (da un’ora e mezza a tre ore) e dagli aeroporti di Barcelona El Prat e di Girona-Costa Brava, offrono infatti tantissime opportunità per le vacanze sulla neve in famiglia. Per divertirsi c’è solo l’imbarazzo della scelta tra ciaspolate lungo i sentieri innevati, escursioni a bordo di motoslitte, slitte trainate dai cani, passeggiate a cavallo, elisci e tanto altro.

Itinerari di grande bellezza sono stati pensati per scoprire il paesaggio, la fauna, la cultura, la storia del luogo. E cosa di meglio dei cieli tersi di montagna per ammirare la volta celeste partecipando a laboratori di astronomia organizzati per grandi e piccini. Il tutto completato da una vasta offerta di alloggi, alberghi, agriturismi, appartamenti muniti di tutte le comodità, una gastronomia deliziosa di montagna e numerosi centri pensati per il benessere.

Tra le escursioni più interessanti, non può mancare la visita alle diverse aree naturali protette, tra cui il Parco nazionale di Aigüestortes i Estany de Sant Maurici, nella zona di Lleida conosciuto come il parco delle acque per la presenza di oltre duecento laghi di alta montagna e di numerose cascate. Un luogo particolarmente adatto alle escursioni con le ciaspole. Tra le altre importanti aree protette il Parco Naturale dell’Alt Pirineu e il Parco Naturale della Zona Vulcanica della Garrotxa, con una quarantina di affascinanti coni vulcanici e una ventina di colate di lava.

La Valle di Boí, Lleida, offre un ambiente naturale di grande bellezza, con sorgenti termali, stazioni sciistiche e un eccezionale patrimonio culturale. La valle detiene infatti la più alta concentrazione di architettura Romanica in Europa ufficialmente riconosciuta nel 2000 quando otto chiese e un eremo nella valle furono nominati Patrimonio Mondiale dell’ UNESCO.

Per escursioni tra boschi, per visitare antichi borghi e per praticare sport d’avventura, niente di meglio della Valle d’Àneu a Lleida. Questa destinazione organizza itinerari e attività per tutti i gusti: escursioni di nordic walking, serate all’insegna dell’astronomia, escursioni e safari fotografici per avvistare animali, e laboratori di educazione ambientale.

E ancora il borgo medievale di Besalu´, nella zona della Garrotxa, con gli antichi bagni ebraici e il centro storico, ancora praticamente intatto. Da non perdere anche l’emblematica montagna del Pedraforca con le sue insolite due cime che evocano magie e leggende, e la selvaggia Vall de Núria a 2.000 metri d’altezza, raggiungibile con un treno a cremagliera. E infine la catena montuosa del Montsec vanta uno dei cieli più luminosi della regione e ospita il Parco Astronomico Montsec, che nel 2013 ha ottenuto il titolo di Destinazione Turistica Starlight, riconosciuto dall’Unesco.

Autore

Potrebbe interessarti...