Linea Milano Torino Parigi: 9 analogie nascoste da scoprire viaggiando in treno

Viaggiare sulla Milano-Torino-Parigi, dall'arte all'architettura alla storia, curiosità sconosciute che instaurano un profondo legame tra le 3 città.


Linea Milano Torino Parigi: 9 analogie nascoste da scoprire viaggiando in treno

Milano, Torino, Parigi, tre città con molte analogie interessanti, oggi raggiungibili comodamente in alta velocità con il TGV, organizzando il tour su Voyages-sncf.com – il portale viaggi specialista e principale distributore dei viaggi in treno in Europa da e per la Francia. Forse non tutti sanno quante analogie legano le tre metropoli. Scopriamole insieme.

Si inizia con l’arte, di cui lo stile Liberty vanta esempi eccellenti nelle tre città; se Parigi è la capitale dell’Art Nouveau, Torino viene considerata quella del Liberty; Milano non è da meno e un percorso ne evidenzia le tappe principali: dalla Stazione Centrale, al Cimitero Monumentale a svariate dimore borghesi fino alla Galleria Vittorio Emanuele che ne è un esempio sublime.

Proprio la Galleria Vittorio Emanuele, monumento universalmente noto, nasconde una leggenda che ha un fortissimo legame con Parigi; si dice infatti che Monsieur Eiffel si sia ispirato, per la celebre torre, alla struttura ferrea della cupola progettata dal Mengoni.

Altra caratteristica in comune riguarda il tema Expo: tutte e tre le città ne vantano almeno una, dall’Expo forse più famosa di tutti i tempi – Parigi del 1889 – a quelle di Milano 1906 e Torino 1911, fino ai giorni nostri con Milano 2015.

Tutte sono state nel corso della storia capitali di un regno, anche Milano, che fu capitale dell’Impero Romano d’Occidente sotto Diocleziano e poi del Regno d’Italia fino al Congresso di Vienna.

Rimanendo poi in tema di primati, come non ricordare la moda? Parigi e Milano ne sono le rappresentanti per eccellenza a livello mondiale, con le sfilate stagionali che attraggono migliaia di fashion addicted.

Continuando poi sulla linea tra Milano e Parigi, il TGV ferma anche a Torino: qui le analogie con la bella metropoli francese sono davvero tante.

Andiamo con ordine: se cinema è sinonimo di Fratelli Lumière, Torino ne possiede il Museo Nazionale, proprio all’interno della Mole Antonelliana, simbolo della città.

Spostandosi di qualche chilometro dal centro si raggiunge la maestosa Reggia di Venaria, considerata a tutti gli effetti la Versailles all’italiana.

Torino profuma di Parigi perché ne ha subìto la dominazione napoleonica e i suoi palazzi lo dimostrano: il Castello del Valentino, oggi sede della Facoltà di Architettura, ne è un esempio evidente.

Il celebre Quadrilatero che da Piazza Castello raggiunge Piazza Statuto attraverso via Garibaldi, la via pedonale più lunga d’Europa, ricorda con le sue botteghe il piccolo quartiere parigino di Saint- Germain.

Queste evidenziate sono però solo alcune delle numerosissime affinità che legano le tre grandi: il bello è scoprirle tutte in TGV, una possibilità per chi ama le atmosfere offerte dalla poesia del viaggiare, attraversando in fila paesaggi stupendi, tra le montagne della Savoia e le campagne della Borgogna… Nel modo più comodo ed economico possibile, grazie alla funzione “Calendario Prezzi” disponibile sul sito che consente di individuare la miglior tariffa possibile e le offerte speciali.
La Francia e il TGV, un connubio che muove l’Europa, in pieno comfort e nel più totale relax, nella massima libertà della gestione bagaglio e da centro a centro città.

La soluzione scelta da chi, quando viaggia, ama assaporare ogni istante del percorso, non solo il momento dell’arrivo.

COME PRENOTARE: Online su Voyages-sncf.com, Da mobile tramite la comoda APP “V” di Voyages-sncf.com, Tramite call center chiamando il numero 02 40 32 64 35, A Milano: nella Boutique SNCF della stazione di Milano Garibaldi, A Torino: presso i centri servizi GTT, Presso le agenzie di viaggio affiliate Voyages-sncf.eu.

Autore

Potrebbe interessarti...