Dai Caraibi a Zanzibar, c’è voglia di tornare a viaggiare

A metterlo in evidenza è SpeedVacanze, secondo cui i viaggi di Natale e Capodanno sono addirittura in crescita con un +18% rispetto all’anno precedente. Nonostante...


Dai Caraibi a Zanzibar, c'è voglia di tornare a viaggiare

A metterlo in evidenza è SpeedVacanze, secondo cui i viaggi di Natale e Capodanno sono addirittura in crescita con un +18% rispetto all’anno precedente.

Nonostante il clima preoccupante, gli italiani non rinunciano ai viaggi di Natale e Capodanno e il viaggio diventa anzi un modo per recuperare la tranquillità. A metterlo in evidenza è SpeedVacanze, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single, secondo cui i viaggi di Natale e Capodanno sono addirittura in crescita con un +18% rispetto al 2014.

«Per molti, dopo Parigi, il viaggio diventa un’occasione per recuperare la serenità» commenta Giuseppe Gambardella, ideatore del portale SpeedVacanze. E così la maggiorparte dei vacanzieri predilige mete come i Caraibi e le isole come Zanzibar di Tanzania, che offrono più sicurezza e tranquillità.

Ed è così che, secondo i dati raccolti da SpeedVacanze, il 64% degli italiani si concederà una vacanza di almeno 5 giorni già a partire dall’inizio di dicembre e in cima alla lista delle destinazioni vi sono proprio le mete esotiche, ma anche l’Italia dove, scegliendo mete in campagna o sulla neve, gli italiani si sentono più tranquilli.

Autore

Potrebbe interessarti...